LA STORIA

La Camera di Commercio della Spezia è stata istituita con Regio Decreto il 5 giugno 1902. Da allora attende al compito di guida e sostegno del sistema economico locale assolvendo a responsabilità e funzioni d'interesse generale del territorio. 

Porto Venere, giugno 2012 - La Giunta Camerale in occasione del decennale dell'Ente

Doveroso ricordare i fondatori della Camera, uomini che prima d'altri hanno fortemente creduto nell'avvenire della nostra antica-giovane terra al confine tra Toscana, Liguria ed Emilia, punto ideale di sutura tra Nord e Centro d'Italia: Luigi Merello, Eugenio Parodi, Eligio Giacopini, Italo Zannoni, Edoardo Pongiglione, Michele Isola, Francesco Mezzana, Alberto Torre, Fabio Bonanni, Goffredo Ramstein, Edoardo Webber, Remigio Bertagna, Alfredo Lena, Eugenio Lardon e molti altri ancora come Giorgio Coates, Attilio Mantegazza, Prospero De Nobili, Filippo Bruschi, Massimo Fiamberti, Carlo Vaccari, Domenico Giachino.

Una Camera di Commercio che nel corso degli anni ha visto al proprio vertice personalità di spicco capaci d'offrire un rilevante contributo alla crescita economica e sociale della Spezia. Una Camera spiccatamente votata a ruolo spesso anticipatore e, come tale, pronta ad inizio '900 ad interpretare le esigenze correlate all'imperioso sviluppo commerciale ed industriale dell'area, a cogliere fin dai suoi prodromi tutta l'importanza della rivoluzione informatica, ad imprimere duraturi segni innovatori con la Scuola Nazionale Trasporti e Logistica, l'Università Nautica oggi polo d'eccellenza, la Scuola di Vela di Santa Teresa, le attività fieristiche e Speziaexpò, l'Azienda Agricola Dimostrativa, l'Azienda speciale Eps, il Crea Impresa, l'Assonautica, la Società per Insediamenti Produttivi, l'Incubatore per le nuove imprese, ad accettare le sfide del presente legate ai temi dell'internazionalizzazione e della qualità.

La Spezia, affievolitesi le ragioni fondanti della crescita otto-novecentesca, va vivendo una delicata fase di transizione nella quale decisiva appare l'attitudine ad aprirsi a nuovi mercati, a diffondere sul territorio la grande eredità tecnologica dei maggiori stabilimenti industriali, a richiamare investimenti, a valorizzare le tante potenzialità legate all'universalmente riconosciuta strategicità e bellezza del multiforme territorio.
 

PRESIDENTI SEGRETARI
GENERALI
1903-1906
Luigi MERELLO
1943-1944
Franz TURCHI
1903-1905
Tullio RUBINI
1907-1908
Italo ZANNONI
1944-1945
Giovanni APPIANI
1905-1906
Gino TRESPIOLI
1908-1909
Michele ISOLA
1945
Federico BERINI
1906-1920
Alfredo LENA
1909-1913
Eligio GIACOPINI
1945-1951
Carlo NAEF
1920-1945
Tito VALENTI
1914-1920
Carlo VACCARI
1951-1957
Augusto CAPPELLI
1945-1958
Dario TONELLI
1920-1921
Pellegrino CARPANINI
1957-1959
Lino MALCO
1958-1964
Luigi GIARRIZZO
1921-1922
Ernesto LAVIOSA
1959-1965
Ubaldo FORNELLI
1965-1967
Luigi MINNINI
1922-1926
Pellegrino CARPANINI
1965-1966
Gio Batta ROSA
1967-1971
Carlo BERNARDI
1927-1929
Cesare GIOVAN
1966-1971
Carlo Alberto FEDERICI
1971-1973
Ignazio BEVERINI
1929-1932
Oscar UCCELLI
1971-1972
Gio Batta ROSA
1973-1976
Filippo LO TORTO
1932-1935
Luigi RUSSO
1972-1982
Franco BORACHIA
1976-1977
Dino COLOMBI
1935-1939
Adalberto MARIANO
1982-1989
Sergio MELLEY
1977
Filippo LO TORTO
1939-1941
Giuseppe AVENANTI
1989-2003
Pier Gino SCARDIGLI
1977-1997
P. Emanuele MACCHIAVELLI
1941-1943
Alfonso PIRONTI
2003-2012
Aldo SAMMARTANO
1997 ad oggi
Stefano SENESE
1943
Manlio BINNA
2012 ad oggi
Gianfranco BIANCHI
 

 
 
La Camera di Commercio oggi

Tre sono i principali ambiti d'azione della Camera di Commercio, indicati nelle recenti leggi di riforma:

- di sviluppo economico attraverso interventi di assistenza, sostegno, promozione, informazione nell'interesse generale del sistema delle imprese locali, nonchè attività di servizio in campo di formazione imprenditoriale e regolazione del mercato;

- funzioni anagrafico-certificative quali la tenuta del Registro delle Imprese, la gestione di albi, ruoli ed elenchi, il rilascio di atti, certificati, autorizzazioni, licenze per attività particolari in Italia e per il commercio estero;

- ogni altra iniziativa di promozione del territorio capace di determinare lo sviluppo economico, sociale e culturale dell'area di competenza.

Martedì 26 aprile 2016, con l'insediamento del Consiglio, è nata la Camera di Commercio Riviere di Liguria - Imperia La Spezia Savona.